www.trentinoagricoltura.it
IL TERRITORIO CARE’ ALTO E 46° PARALLELO

“Ambiente di qualità certificata”

L’ambiente naturale in cui si sviluppa e vive la trota della Troticoltura Carè Alto è quello ai piedi del Parco Naturale Adamello-Brenta: un territorio ricco di torrenti, laghi e fiumi che ospitano alcune tra le specie ittiche più pregiate. Scendendo poi lungo l’asta del parco fluviale della Sarca su quella via d’acqua che porta dalle Dolomiti di Brenta al lago di Garda si incontra la troticoltura 46°Parallelo. La Sarca per molte troticolture trentine non è solo una via d’acqua, un tratto di percorso, ma un collegamento, un abbraccio con il territorio, una sinergia che conserva e valorizza la naturale biodiversità dell’ambientale circostante. Per fare il viaggio di ritorno ai piedi del “Carè Alto” basta lasciarsi portare dall’Ora, il vento caldo proveniente dal lago di Garda

“Carè Alto” e “46°parallelo” sono allevamenti in cui la qualità, la temperatura e l’ossigenazione dell’acqua costituiscono l’ambiente ideale per la vita della trota. La differenza delle zone climatiche tra i due impianti garantisce condizioni ambientali a diversa temperatura, che condizionano il ritmo di accrescimento della trota e favoriscono sia la qualità del prodotto che la possibilità di ottenere le diverse pezzature ad ogni stagione.

“Giganteschi castelli rocciosi, attraverso le cui pareti precipitano a valle rombando cascate altissime, delimitano l’alveo roccioso e profondamente incassato della Sarca, che piomba giù rumoreggiando per le balze a terrazza del fondovalle: da strette forre formate dalla depressione dei fianchi vallivi si arriva sempre su estesi e quasi pianeggianti pascoli alpini. Spesso si crede di essere trasportati in un gigantesco anfiteatro, solo che dalle brecce delle rocce invece di sorridenti teste femminili ci guardano lingue biancastre di ghiaccio che si aprono la strada attraverso lastroni rocciosi.”
Julius von Payer, 1864

Adamello